Corgi Toys apparve la prima volta nel luglio 1956, prodotto da Mettoy Playcraft Ltd. a Swansea, Galles, come competitore diretto dei veicoli della Dinky Toys di Meccano, che avevano dominato il mercato inglese delle auto giocattolo per molti anni.

La società Mettoy fu fondata dall'emigrato tedesco Philip Ullmann nel 1933, che creò una impresa sulla Stimpson Avenue, Northampton, Inghilterra. Ullmann aveva una esperienza di ventuno anni presso la sua impresa di giocattali Tipp in Germania. Presto era stato raggiunto da un tedesco nato in Sud Africa, Arthur Katz, che aveva lavorato per lui là. Negli anni Quaranta e Cinquanta Mettoy produsse una gamma di veicoli pressofusi che, sebbene acerbi, dimostrarono di essere popolari e Ullmann e Katz compresero che una gamma più ampia di auto giocattolo non solo poteva avere successo, ma poteva anche rompere il controllo che la gamma di Meccano aveva sul mercato con i Dinky Toys.

Una impresa fu costruita a Swansea per produrre la nuova gamma di modellini, offrendo fino a 6.000 posti di lavoro in un'area con un'alta disoccupazione, a causa del fallimento di molte operazioni minerarie locali. Il nome 'Corgi Toys' venne scelto da Philip Ullmann in onore della nuova località e venne preso dalla razza gallese di cani, i Corgi, popolari anche presso la Regina. Tale nome era anche alla moda e veniva ricordato facilmente, richiamando il nome del grande rivale. Il famoso logo del cane Corgi venne scelto per rappresentare la nuova gamma. Lo stratagemma iniziale delle vendite dei Corgi Toys includeva l'applicazione di vetri in plastica, che dava ai modelli una maggiore autotenticità. Tali modelli vennero subito riconosciuti come 'quelli con le finestre'. Le distribuzioni del 1956 si concentravano su veicoli che sarebbero stati familiari ai giovani del tempo.

Nei primi anni Sessanta la gamma Corgi venne esportata in modo consistente, con una popolarità particolare in Europa, Australia e Stati Uniti. Gradualmente un numero maggiore di veicoli stranieri venne incluso per attirare questi nuovi mercati. La prima auto europea creata fu la Citroën DS19 (210) nel dicembre 1957.

I modelli venivano messi in vendita su base mensile e la gamma crebbe velocemente fino ad includere veicoli di tutti i tipi. Gradualmente i modelli divennero più sofisticati con l'aggiunta di caratteristiche, come le sospensioni 'Glideamatic' e un interno dettagliato sulla Renault Floride (222) nell'ottobre 1959, e il primo sistema di illuminazione in fibra ottica 'Trans-o-Lite' sulla Superior Ambulance sulla carrozzeria Cadillac (437) nell'ottobre 1962.

Ci furono molte ragioni per il declino di Corgi Toys e di conseguenza dell'intera industria delle auto giocattolo. Non solo i cambiamenti dei gusti dei giovani, il costo a spirale per lo sviluppo di nuove caratteristiche che catturavano l'immaginazione e l'emergenza delle console dei giochi per computer. L'aumento dei costi e la diminuzione dei guadagni dalle vendita significava che non c'erano fondi disponibili per creare gli ingegnosi modellini del passato e per i modelli venduti ora a migliaia e non ai milioni raggiunti negli anni d'oro della gamma.

La fine arrivò nel 1983, quando Corgi Toys fu obbligato a chiamare gli amministratori giudiziari, dopo anni di fame, ironicamente solo dopo 3 anni dopo la dimessa del più grande rivale Dinky Toys. Un'era era passata nella storia.

Valore Corgi Toys

Di seguito sono elencate alcune oggetti venduti:

Foto Titolo Data Venduto per
Originale Rover 2000 Prototipo Pubblicit 06/2019 € 906,16
261 James Bond 007 Aston Martin Db5 05/2019 € 16,59
Commer 3 4 Ton Telaio Contea Di Polizia 07/2019 € 11,05
Jj005 Volkswagen 1200 Polizei For Swiss 06/2019 € 800,00
225 Molto Raro Promozionale Jensen 06/2019 € 774,50
Guarda tutti gli oggetti venduti

Corgi Toys forum (0 commenti)

: