La Lima, Lavorazione Italiana Metalli e Affini venne fondata a Vicenza nel 1946, come ditta specializzata per la riparazione e la realizzazione delle parti in alluminio delle carrozze FS danneggiate durante la guerra appena terminata. Ma ben presto le Ferrovie organizzarono arsenali per realizzare internamente queste riparazioni e la Lima si riconvertì alla produzione di giocattoli in metallo: carrozzine per bambini, passeggini mignon per le bambole, pentole, pignatte, motoscafi, e naturalmente automobiline.

Nel 1954 Ottorino Bisazza (scomparso nel 1987), 'l'uomo che inventò il trenino Lima', allora dirigente dalla Marzotto, acquistò questa fabbrichetta di proprietà di un parente del Conte Marzotto.

limaCon l'occhio che di riflesso inizia a scrutare l'allettante indotto del modellismo ferroviario, all'epoca trainato in Italia dalla comasca Rivarossi, concorrente di colossi stranieri di nome Märklin e Fleischmann: produzioni ultrasofisticate, target rigorosamente adulto, prezzi proibitivi. 'L'intuizione di Bisazza', spiega l'allora direttore vendite Silvio Conti, 'fu che, se il mercato andava paragonato a una piramide, questi marchi ne occupavano solo il vertice. Restava da conquistare tutta la base, cioè la parte più grossa, popolata dai bambini e dalle loro famiglie'.

Lima forum (2 commenti)

Nome:
Email:

Alessandro - 20/11/2010

Facile a milano.
►reply: Ma dove esattamente?

Angelo - 20/10/2010

salve sono un collezionista di trenini lima, vorrei sapere dove posso trovare qualche azioenda lima che tratta anche i pezzi di ricambio, per favore se potete mandarmi qualche numero di telefono in italia.
grazie
distinti saluti
Angelo