La produzione di giocattoli ebbe inizio nel 1859 con cucine, pentole e altri piccoli accessori. Il primo trenino, la Märklin lo presenta nel 1891 alla fiera di Lipsia: una locomotiva con motore a molla, un paio di carrozze ed un circuito di rotaie a forma di 8. La produzione di giocattoli in metallo si estese ad automobili, autocarri-pompieri, battelli, calessi con cavalli, la prima pista per auto da corsa in miniatura, macchine a vapore e le scatole di costruzioni tipo meccano. I trenini furono dapprima costruiti in scartamento 0 e 1.

Il 1938 segnò la nascita dello scartamento 00, in seguito H0 in scala 1:87; già allora erano in programma vaporiere, locomotive elettriche, rotaie e deviatoi, segnali, catenaria ecc.. Alla fine della 2. guerra mondiale e dopo la ricostruzione iniziò la produzione in grande serie, una delle prime locomotive svizzere fu la 'coccodrillo' (prima produzione 1947/48).

Nel 1972, dopo la produzione da parte di concorrenti in scartamento N (scala 1:160) la Märklin presenta la ferrovia in miniatura più piccola al mondo, chiamata Miniclub (scala 1:220) scartamento Z. In seguito si ritornò ai modelli più grandi con lo scartamento 1.

Marklin forum


: *
*


Commenti (0)